26 giugno, 2007

GUIDO MEDA: SII OBIETTIVO

Posted in MOTORI a 12:16 pm di d1ma

Su proposta di un mio lettore vi propongo una petizione per esortare il commentatore Guido Meda ad assumere un comportamento piu’ sportivo, obiettivo e professionale nei confronti dei protagonisti del motomondiale.

fermo restando la sua naturale forza, simpatia (le sue telecronache sono inimitabili) non e’ piu’ accettabile, cosi come ho scritto nel post precedente, assistere a giustificazioni e mistificazioni pur di non ammettere un errore del fenomeno di Tavullia. Chiunque adora Rossi per la sua maestosita’, classe, simpatia….per il suo “manico” ma da qui a non accorgersi che la Ducati, unico marchio italiano al momento nel moto gp, e’ straordinaria con alla guida un piccolo fenomeno come Stoner e’ da ciechi ed ottusi….e anche poco patriottico!

a voi il link…… http://www.petitiononline.com/4j5g5fd/petition.html

11 commenti »

  1. whisper said,

    hai ben ragione…lo si vede lampante ke Valentino rossi st’anno sbaglia xchè sente la pressione ma nessuno lo ammette…nn solo il pazzo guido, ma tutto lo staff di italia1…mai guardato studio aperto???del moto GP danno solo la notizia della posizione di rossi…e gli altri nn esistono

  2. d1ma said,

    condivido.
    spero pero’ di non passare per un antirossi, tutt’altro continuo a pensare che Valentino e’ un grande…in pochi fanno vibrare le emozioni come fa lui ma da qui a giustificarlo anche quando sbaglia ce ne passa!

  3. marco said,

    mediaset ha fatto business grazie a rossi, e da sempre lo osanna come un dio. In quest modo loro fanno audience e prendono soldoni. Il grande valentino, è ora circondato da gionalisti come meda che nn fanno il suo bene xchè non sono in grado di fare una sola critica costruttiva affinche possa migliorare. In questo modo il campione temo si possa solo adagiare. Ma tanto a mediaset interessa fare ascolti, nn certo ke rossi continui a crescere come motociclista.

    speriamo ke maggiore obiettività aiuti valentino a tornare quello di 2 anni fa.
    Rossi resta attaccato agli amici di sempre, nn ai parvenue!

    ps: su meda posso dire che commentare le gesta di rossi è stata la botta di culo della vita. Però diventare un parassita è una tristrezza.

  4. d1ma said,

    concordo appieno.

  5. […] della Superbike. Non potendola vedere, mi soffermo sul commento del giornalista e mi torna in mente un post che avevo trovato poco tempo fa e che avevo deciso di segnalarvi. E’ preso dal blog di D1ma […]

  6. Andate a fanculo said,

    IDIOTI…QUANDO STONER RIUSCIRA’ A VINCERE 7 E DICO 7 MONDIALI,DI CUI 5 CONSECUTIVI,ALLORA A QUEL PUNTO POSSIAMO CHIEDERCI: “MA STONER CHI E’??”.Il Dottore è l’unico pilota della storia del motociclismo ad aver vinto il titolo mondiale in 4 classi differenti: 125(1),250(1),500(1) e MotoGP(4), ed a vincere il titolo per due anni consecutivi con due marche diverse (Honda e Yamaha)…Ma fino a quel giorno, carissimi miei stupidi idioti, giù la testa difronte al numero 46,il numero del Dottor Valentino Rossi.

    in piu’ aggiungo di essere un emerito idiota e che non so usare la lingua italiana!

  7. d1ma said,

    complimenti ti sei presentato proprio bene!
    la tua ars oratoria e la tua eleganza ti scagionano.
    se infatti riuscissi a comprendere la nostra lingua (l’italiano) capiresti anche che nessuno fin’ora ha fatto delle critiche insenzate a Valentino Rossi e che anche il sottoscritto e’ un gran tifoso ed estimatore di uno dei piu’ grandi centauri del mondo e della storia.
    qui in questa discussione si parlava invece di Guido Meda, il commentatore di Italia uno hai presente? ecco noi stavamo dicendo che le sue telecronache non sono affatto obiettive. oddio come ti spiego cosa vuol dire “obiettivo”…hai presente quando una persona e’ “di parte”? eh tipo cosi’.
    hai capito adesso? qualora non avessi capito neanche con questa spiegazione potrei farti dei disegnini con delle moto, un microfono o delle cose del genere….che ne dici?

    buona fortuna..ne hai tanto bisogno!

  8. d1ma said,

    no veramente non vorrei essere al suo posto perche’ mi reputo un po’ piu’ carino di Guido Meda.
    in secondo luogo sono contento dei tuoi commenti perche’ con la tua ignoranza ed inettitudine esplicitata dal tuo parlare rozzo e volgare non hai bisogno di essere insultato in quanto lo fai da solo e poi non fai altro che esaltare l’intelligenza di chiunque ti sta attorno tanto spiccata e’ la diversita’ da un essere vivente di media intelligenza.

    ciao e buona fortuna ancora…continui ad averne un estremo bisogno per per eliminare il gap immenso che ti separa da tutti noi!

  9. ale said,

    Io credo che “Andate a fanculo” abbia ragione sul fatto che rossi è un campione e che stoner non è nemmeno la pellicola del casco del dottore.Guido è bravissimo e fa il tifo per rossi quindi è logico che se vince lui tutto è ok…ma se perde il resto è nullo.Ogniuno tifa x ki vuole e ha il suo pensiero, quindi Guido continua così…a ki non dovesse far piacere quello che dice può benessimamente abbassare il volume della tv…

  10. d1ma said,

    caro forzarossi@libero.it sei stato bannato!
    impara a parlare la nostra lingua ed avrai anche tu uno spazio in d1ma.com

    le critiche sono sempre ben accette ma la volgarita’ MAI!

    X ALE…non pensi che un commentatore debba almeno limitare il tifo?
    soprattutto quando ci sono altri italiani in gara ed anche moto da sogno tricolori!
    io mi metto anche nei panni dei tifosi di loris o di macho.
    e’ un po’ come se mediaset facesse commentare la champions(anche se ormai non ce l’ha piu’) da Pellegatti. anche a me che sono milanista dopo un po’ stuferebbe!

    poi….continuo a ripetere forza Rossi lo stesso!

  11. Domenico said,

    Seguo il motomondiale (tutto non solo la MotoGP) da anni e devo dire che in piccolo quello che si dice per Rossi vale anche per Dovizioso che è molto osannato da Meda nonostante i risultati non siano proprio brillanti.
    Secondo me Meda dovrebbe essere più obiettivo ed avere rispetto maggiore della Ducati che dopo anni di sacrifici adesso può conquistare il titolo.
    Purtroppo, ma qui si entra in un tema delicato e non motociclistico, Meda non è il solo caso di giornalista poco obiettivo, basta pensare ai giornalisti che si occupano di politica.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: