19 settembre, 2007

LAZIO TENTENNA

Posted in Uncategorized a 10:21 am di d1ma

E’ una Lazio “neonata” quella che si affaccia alla Champions League: 9 degli undici titolari compreso il tecnico Delio Rossi sono esordienti.

Giustificazione che puo’ anche bastare guardando la gara di ieri sera in Grecia contro l’Olympiakos. I biancocelesti passano in svantaggio per un’ingenuita’ difensiva nonostante sino a quel momento la partita fosse stata ben amministrata dagli undici di Rossi.

A meta’ del secondo tempo una buona azione sfocia nel gol sul filo del fuorigioco di capitan Zauri. La Lazio sembra galvanizzata e capisce che l’1-1 le va stretto; le percussioni si fanno piu’ insistenti e le occasioni da gol ci sono ma purtroppo il fischio finale arriva troppo presto e il risultato rimani un pareggio che i puo’ stare.

All’olimpico sara’ un’altra storia ne siamo certi.

17 maggio, 2007

BUON COMPLEANNO BLOG!

Posted in ATTUALITA', Uncategorized a 12:24 pm di d1ma

Arrivo con un giorno di ritardo…che volete che sia al posto di festeggiare i 10 anni dalla nascita del primo blog nella rete…io mi differenzio e festeggio i 10 anni ed un giorno dell’antenato di “IMPOSSIBLE IS NOTHING”!

Proprio cosi’, 2 lustri orsono, nasceva uno dei fenomeni piu’ esplosivi ed ormai onnipresenti della societa’ contemporanea. I media maggiori li snobbavano fino a pochi tempi fa ma ora non possono che assecondare l’esplosione di informazini che pervadono nella rete all’interno dei blog tanto che noti giornalisti hanno una vita professionale parallela a quella piu’ tradizionale della carta stampata o del tubo catodico.

 Tanti auguri e mille di questi giorni!

5 aprile, 2007

Peraves MonoTracer

Posted in MOTORI, Uncategorized a 9:25 am di d1ma

Si chiama Peravez Monotracer ed e’ la moto del futuro.

Una carena la circonda nella sua interezza ed il motociclista fortunato che la guida e’ avvolto da una struttura trasparente per una massima visibilita’.

Che una moto cpsi’ pregiudichi la sportivita’ e lo spirito da due ruote? Nient’affatto perche’ la presenza di due piccoli pneumatici mobili e montati trasversalmente permettono “pieghe” da paura con angoli che arrivano ai 52′, prestazione questa seconda solo ai bolidi della moto GP che arrivano a 60′!

La base di partenza è una BMW K1200, radicalmente rimaneggiata: la sospensione anteriore è Marzocchi, mentre dietro lavora un sistema Monolever. Il motore è un quattro cilindri in linea di 1.171 cc, a sedici valvole, con una potenza di 130 cavalli ed una coppia di 117 Nm a 6.750 giri. Il cambio è invece sequenziale a quattro rapporti, con retromarcia, e sfrutta una frizione rinforzata a singolo disco in bagno d’olio.

Difetti? beh il prezzo che si avvicina ai 52.000 euro (il prezzo di una berlina di lusso).

art_19653_2_monotracer_01.jpgart_19653_2_monotracer_02.jpgart_19653_2_monotracer_031.jpgart_19653_2_monotracer_04.jpg

2 aprile, 2007

Le Riscritture del MdS – n°2

Posted in Uncategorized a 11:49 am di d1ma

Cari colleghi,

eccoci arrivati al tragurdo che ci eravamo preposti. Così come si confa’ ad un gruppo affiatato e professionale, siamo riusciti tutti ad assolvere al nostro impegno riuscendo  ad armonizzare il lavoro di ciascuno in un insieme dall’alto contenuto professionale.

Per tutto questo sento in cuor mio di dovervi ringraziare a nome dell’azienda per il vostro impegno ed il vostro spirito di sacrificio.

Sono convinto che ognuno di voi uscira’ da questo stressante periodo piu’ forte e maggiormente motivato a proseguire per questa strada che ci ha visti tutti piu’ solidali l’un l’altro. Vi ricordo che il lavoro di un singolo e’ niente se non è supportato da quallo dei suoi colleghi.

Complimanti a tutti e buon lavoro.

21 marzo, 2007

NOVELUGLIODUEMILASEI TRIBUTE

Posted in SPORT & FITNESS, Uncategorized a 4:20 pm di d1ma

9 LUGLIO 2006, SONO PASSATI 24 ANNI DA QUEL TITOLO DI BEARZOT, CON PERTINI ESULTANTE IN TRIBUNA, ZOFF VESTITO DI ARGENTO CHE ALZA LA COPPA. EBBENE, IO A SOLI 23, NON HO POTUTO GODERE DI QUELLA ECCITAZIONE, DI QUELLA GIOIA. L’HO SEMPRE SENTITA DAI MIEI GENITORI, DA MIO FRATELLO…NEI RACCONTI DI CHI C’ERA, DI CHI E’ STATO “CAMPIONE DEL MONDO”.

DELUSIONI SU DELUSIONI, UN PRIMO POSTO CHE NON ARRIVA MAI, UNA SODDISFAZIONE INTERNAZIONALE CHE SI ACCAREZZA SOLO CON I SOGLI DI UNA NOTTA DI MEZZA ESTATE.

POI ACCADE CHE NEL GIRO DI POCHI MESI TUTTO GIRA AL CONTRARIO: IL SIMBOLO DEGLI AZZURRI CHE SI ROMPE UNA CAVIGLIA, IL CALCIO CORROTTO E ALLORA PENSI CHE IL GIORNO IN CUI GRIDERAI “CAMPIONI DEL MONDO” E’ LONTANO, FORSE LONTANISSIMO!

INIZIANO LE PARTITE IN UN GIRONE A DETTA DI TUTTI TRA I PIU’ DIFFICILI; INIZI COL BOTTO E I TUOI CONCITTADINI SI RIVERSANO SULLE STRADE COME SE AVESSI VINTO UN MONDIALE…DICI CHE E’ ANCORA PRESTO DIFATTI GIA’ ALLA SECONDA SOFFRI E PENSI…”ANDRA’ COME SEMPRE E’ ANDATA”

UN’ALTRA PARTITA, UNO, DUE GOL, BEL GIOCO.

VAI AVANTI ORA CI SPERI, SPERI NELLA FORZA DEI TUOI BENIAMINI, SPERI NEL DESTINO E TI RITROVI AI QUARTI, UNO, DUE, TRE GOL….SEI IN SEMIFINALE….CASPITA C’E’ LA GERMANIA VICECAMPIONE IN CARICA….NEL SUO STADIO DOVE NON HA MAI PERSO CON DALLA SUA 55.OOO SUPPORTERS.

E’ LI CHE SI ACCENDE LA SCINTILLA QUANDO UN DIFENSORE TI PORTA IN FINALE DEI MONDIALI…E URLA…URLA E NON CI CREDE…CORRE E DICE CHE NON E’ POSSIBILE….NON CI CREDI NENACHE TU…I BRIVIDI CHE CORRONO SULLA SCHIENA, SULLE BRACCIA…SEMBRA TANTO L’URLO DI TARDELLI, L’URLO DEI MONDIALI CHE HA VISTO TUO PADRE…L’URLO DI VITTORIA!

FINALE, BERLINO, FRANCIA AVVERSARIA, SONO I CUGINO CHE CI HANNO SCIPPATO UN MONDIALE ED UN EUROPEO, IL PIU’ FORTE CALCIATORE EUROPEO A CAVALLO DEL SECOLO E’ TRA LE LORO FILA E SEGNA AL SETTIMO MINUTO IL GOL DELL’UNO A ZERO: INCUBO, L’INCUBO DELLA NOTTE PRECEDENTE CHE NON HAI DETTO A NESSUNO PER PAURA DI ESSERE PRESO PER QUELLO CHE PORTA SFORTUNA SI AVVERA, SEI SOTTO, E’ LA SOLITA STORIA…ORA MANCANO SOLO 80 MINUTI DI SOFFERENZA CON LA SITUAZIONE IN STALLO E TU…SECONDO!

PASSANO 12 MINUTI, UNA RISERVA PRENDE IL VOLO, SVETTA PIU’ ALTO DI TUTTI, HA LE ALI AI PIEDI, E’ FEROCE, CATTIVO, HA LA GRINTA NELLE VENE E TI PUNISCE CUGINO D’OLTRALPE!!!

E’ MARCO MATERAZZI!

IL SOGNO E’ DI NUOVO POSSIBILE….”SIAMO ANCORA VIVI” URLA LA TELECRONACA, SIMAO ANCORA VIVI…NON CI AMMAZZA PIU’ NESSUNO ORA…CI SIAMO RIALZATI DALLE NOSTRE CENERI ED ORA VENIAMO A PRENDERVI!

AI RIGORI NESSUNO DI NOI SBAGLIA, 5 CECCHINI, 5 FUORICLASSE, 5 CAMPIONI COL SANGUE FREDDO COME GHIACCIO, CON LA FEROCIA DI CHI HA FAME!

CAMPIONI DEL MONDO, CAMPIONI DEL MONDO, CAMPIONI DEL MONDO, CAMPIONI DEL MONDO!!!!!

LO AVEVA URLATO MIO PADRE, LO AVEVA URLATO NANDO MARTELLINI…..ADESSO LO URLO ANCHE IO BAGNATO NELLA FONTANA DELLA MIA CITTA’…ORGOGLIOSO DELL’ITALIA……LO URLO ANCHE IO DOPO 23 ANNI DI VITA……….

ANCHE IO SONO UN ITALIANO……

CAMPIONE DEL MONDO!!!!!!

 

 

 

[YOUTUBE=http://www.youtube.com/watch?v=Vi4IwQNsuWw]